Cronaca

Questione Stadio, Comune e Us Avellino continuano la discussione sulle cifre

La querelle relativa al Partenio-Lombardi continua senza sosta

La querelle relativa al Partenio-Lombardi continua senza sosta. Come riporta Irpinia News, è guerra aperta tra la società e il Comune. È trascorso quasi un anno, infatti, da quando l’Us Avellino ha presentato un conto economico pari a circa un milione di euro a seguito dei lavori svolti presso l’impianto. Lavori che sono finiti al centro del mirino del settore “Lavori Pubblici”, che vede come assessore Costantino Preziosi.

Lavori Pubblici afferma che, a carico dell’ente, erano ascrivibili circa 340 mila euro di lavori, come manutenzione straordinaria sull’impianto. La restante somma è stata rigettata, perché inquadrata come intervento ordinario e quindi a carico dell’Us Avellino. Successivamente, Lavori Pubblici ha rivisto la cifra, riducendola di circa 100 mila euro, per i medesimi motivi. Queste cifre, ora, sono destinate a cambiare ancora a causa dei lavori svolti dopo il 2015.

Intanto, la società biancoverde ha provveduto a pagare i canoni delle prime due mensilità relative a luglio e agosto 2017 per l’utilizzo dello stadio. Entro la fine di questo mese dovrebbero arrivarne altri due, per poi chiudere il conto entro il mese di giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questione Stadio, Comune e Us Avellino continuano la discussione sulle cifre

AvellinoToday è in caricamento