menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contratto di Fiume Sabato, firmato il protocollo d'intesa

Anche il Comune di Avellino ha sottoscritto il Protocollo d’Intesa del “Contratto di Fiume del Sabato” che vede promotore il Gal Partenio e l’adesione di 37 Comuni delle province di Avellino e di Benevento, di Enti e di Associazioni di vario genere

Anche il Comune di Avellino ha sottoscritto il Protocollo d’Intesa del “Contratto di Fiume del Sabato” che vede promotore il Gal Partenio e l’adesione di 37 Comuni delle province di Avellino e di Benevento, di Enti e di Associazioni di vario genere. Presso il Centro Sociale Samantha Della Porta, l’Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Avellino Augusto Penna, alla presenza del Presidente del Gal Partenio Luca Beatrice, ha firmato il Protocollo d’Intesa ufficializzando, di fatto, il coinvolgimento del Comune di Avellino pronto a dare un contributo fattivo allo sviluppo della progettualità del Contratto di Fiume. “E’ un’occasione importante – ha commentato l’Assessore Penna – per la Valle del Sabato ma anche per le aree interne in quanto vogliamo sviluppare un modello di programmazione condivisa per un territorio come il nostro che guarda al bacino del fiume”. I Contratti di Fiume, come è stato evidenziato nel corso dei lavori, sono forme di accordo che permettono di adottare un sistema di regole per la riqualificazione di un bacino fluviale e si configurano come processi continui di negoziazione tra le pubbliche amministrazioni e i soggetti privati coinvolti a diversi livelli territoriali. “È una opportunità – ha proseguito l’Assessore Penna – che tutti gli attori coinvolti devono cogliere al volo per programmare lo sviluppo della Valle del Sabato e per poter realizzare una serie di interventi per la salvaguardia ambientale del fiume, per lo sviluppo di attività commerciali e imprenditoriali legate al turismo, e per poter accedere ad una serie di finanziamenti europei”. Quindi determinante sarà la fase di programmazione. Ci sarà la cabina di regia guidata dal Gal Partenio, in base all’intesa con la Regione Campania, a cui anche il Comune di Avellino parteciperà in maniera attiva con delle proposte frutto di uno studio approfondito su quelle che sono le peculiarità dei singoli territori che poi insieme vanno a costituire la Valle del Sabato. “In questa ottica – ha spiegato l’Assessore Penna – sarebbe opportuno sviluppare, nella parte vicino alla sorgente del fiume Sabato, la fruibilità ambientale di posti incontaminati; nella parte più centrale, come quella del centro urbano di Avellino, sarà importante avere un occhio di riguardo alla qualità delle acque in sinergia con lo sviluppo urbano; verso la foce, invece, ci sarà più necessità di guardare a quelli che sono i problemi relativi ai rischi idrogeologici. L’auspicio è che con questa sottoscrizione – conclude l’Assessore all’ambiente – possiamo dare un contributo importante alla realizzazione di tutto ciò che è previsto dal Contratto di Fiume e lavoreremo affinché si possano raggiungere, nel più breve tempo possibile, gli obiettivi prefissati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento