menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riprocessati i tamponi della Lazio: la Procura vuole vederci chiaro

L'operazione si è resa necessaria nell'ambito dell'inchiesta su risultati falsati dei tamponi

Tampone negativo per Immobile e Lucas Leiva, positivo per Strakosha. Sarebbero questi i risultati, stando a quanto riporta l'Ansa, dei tamponi sui giocatori della Lazio che sono stati riprocessati all'ospedale Moscati di Avellino. L'operazione, eseguita dal perito nominato dalla Procura, rientra nell'ambito dell'inchiesta che vede indagato Massimiliano Taccone di "Futura Diagnostica". Il laboratorio di Taccone ha effettuato i controlli sui biancocelesti lo scorso 6 novembre, prima di Lazio-Juventus. In quella occasione i tamponi dei tre calciatori già citati risultarono negativi: un risultato in contrasto con quello uscito dai laboratori Synlab e Campus Biomedico. Strakosha, ad esempio, che è risultato positivo al test effettuato dal Moscati, risultò negativo al controllo fatto ad Avellino, ma positivo all'analisi degli altri due laboratori.

La Procura smentisce la notizia

I dati diffusi non sarebbero ancora ufficiali. La Procura infatti smentisce la notizia diffusa dall'agenzia Ansa della positività di Strakosha, sostenendo che al momento i risultati sui tamponi non sono ancora definitivi. Inoltre,, essendo ogni tampone identificato da un codice a barre che ha il compito di proteggere l’identità del possibile positivo, sembra improbabile che il risultato possa essere già collegato a un nome, in questo caso quello del portiere della Lazio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento