rotate-mobile
Cronaca

Nuovo Clan Partenio, la fase finale del processo potrebbe svolgersi al Tribunale di Avellino

Continua il processo che vede imputati i cosiddetti affiliati del Nuovo Clan Partenio, accusati, a vario titolo, di associazione di stampo camorristico, tentata estorsione, usura e turbata libertà degli incanti

Continua il processo che vede imputati i cosiddetti affiliati al Nuovo Clan Partenio; accusati, a vario titolo, di associazione di stampo camorristico, tentata estorsione, usura e turbata libertà degli incanti. Nella giornata di oggi aveva luogo l’esame e il controesame del carabiniere che si è occupato delle indagini relative alle intercettazioni e a quanto registrato dal GPS. Una escussione lunghissima in cui venivano analizzati gli spostamenti delle vetture intercettate. Nella prossima udienza, attesa per il 14 novembre, sarà ascoltato un altro militare dell’Arma, sempre relativamente ai movimenti delle vetture. Il processo si avvia verso la fase conclusiva della visione delle prove richieste dal Pubblico Ministero. Infine, poi, il presidente sta ipotizzando un trasferimento del processo presso il Tribunale di Avellino.

Processo al Nuovo Clan Partenio, il filone dell'estorsione e dell'usura

Questo filone processuale è relativo all’inchiesta condotta dalla Dda di Napoli sul clan Partenio che vede alla sbarra i fratelli Pasquale e Nicola Galdieri, ritenuti a capo dell’organizzazione malavitosa irpina, insieme ad altre persone. Nelle oltre mille pagine di ordinanza cautelare è evidenziato lo spessore criminale del clan diretto dai fratelli Galdieri che si occupavano di usura ed estorsioni. Per gli inquirenti, infatti, il gruppo criminale è nato dalle ceneri del vecchio clan Partenio che a fine anni ’90 ha insanguinato la provincia di Avellino. Un’organizzazione che faceva capo ai Genovese che gestiva un grosso traffico di cocaina. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Clan Partenio, la fase finale del processo potrebbe svolgersi al Tribunale di Avellino

AvellinoToday è in caricamento