menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furbetti del cartellino all'Asl: "Abbiamo anche lavorato in più senza percepire lo straordinario"

Alcuni soggetti coinvolti hanno respinto le accuse

Nella giornata di oggi sono stati ascoltati in aula tre soggetti coinvolti nella vicenda relativa ai furbetti del cartellino presso l'ASL di Avellino. I tre hanno fortemente contestato le accuse affermando, al contrario, di aver spesso lavorato anche oltre l'orario di lavoro senza percepire lo straordinario. Così come veniva affermato che, anche durante un malessere, il lavoro era regolarmente svolto. 

Prossima udienza a gennaio

Altri due imputati, ancora, dichiaravano che il cartellino era stato timbrato da altri colleghi perché, loro, erano impegnati in altre attività, comunque, sempre strettamente collegate alla professione. Prossima udienza, adesso, attesa per il 29 gennaio 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento