Truffa, riciclaggio e malversazione: rinviata la prima udienza del processo Aias-Noi con loro

Tra gli imputati anche moglie e figlie di De Mita

La prima udienza del processo a carico dei dieci imputati dell'inchiesta sulle onlus Aiais e Noi con loro slitta al prossimo 17 ottobre. Per gli imputati, tra i quali spiccano la moglie e le due figlie di Ciriaco De Mita, i reati contestati sono molteplici: truffa aggravata, malversazione ai danni dello Stato, riciclaggio e peculato. Gli inquirenti, infatti, sostengono la messa in piedi (con l'ausilio di diverse aziende che operano nel settore sanitario) di un sistema per distrarre fondi pubblici per i disabili, ma mai utilizzati per gli effettivi destinatari. Nel mirino della Procura è finito, inoltre, un maxi finanziamento ottenuto con fatture false, ma anche l'assegnazione di ruoli a chi non ne aveva le competenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Avellino, violenta rissa in pieno centro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento