Intercettazioni ACS, il 5 ottobre si valuterà l'utilizzabilità

Dovremo attendere il prossimo 5 ottobre per conoscere il destino dell’udienza relativa al procedimento nei confronti dell'ex amministratore unico di ACS, Amedeo Gabrieli

Dovremo attendere il prossimo 5 ottobre per conoscere il destino dell’udienza relativa al procedimento nei confronti dell'ex amministratore unico di ACS, Amedeo Gabrieli, e di altri 4 imputati (tra cui spicca l’ex consigliera della maggioranza Foti, Barbara Matetich). Il 5 ottobre sarà finalmente chiarita la situazione concernente l’utilizzabilità delle intercettazioni effettuate dagli inquirenti nel corso delle indagini che hanno consentito lo smantellamento della vecchia gestione della municipalizzata.

Bisognerà visionare la documentazione dal pm Vincenzo D'Onofrio

Il rinvio fissato dal collegio penale presieduto dal Giudice Sonia Matarazzo servirà a consentire alla difesa di Gabrieli (l’avvocato De Martino), di visionare con tutta la cura possibile la documentazione dal pm Vincenzo D'Onofrio e realizzare tutte le eventuali controdeduzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 7 dicembre si torna in Aula

Successivamente, si tornerà in Aula il 7 dicembre corrente anno. Qui, sarà ascoltato l'ex dirigente della Squadra Mobile della Questura di Avellino, Marcello Castello. Quest’ultimo, è da ritenersi un testimone chiave nel processo, poiché fu proprio lui a coordinare le indagini terminate, poi, con la richiesta di rinvio a giudizio a carico degli imputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Non usare mascherina con valvola, potrebbe diffondere il contagio: l'avviso ai cittadini

  • Coronavirus, "Attenzione al fumo di sigaretta": l'allarme del Ministero della Salute

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento