menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno di scuola, disagi alla viabilità

Piazza Libertà, viale Italia, via De Concilii, i Cappuccini e contrada Baccanico, i punti maggiormente critici. Per fortuna in molti hanno preferito accompagnare i figli a scuola a piedi, lasciando le auto nei box

L'anno scolastico 2015/2016 è iniziato. Gli studenti sono arrivati puntualissimi, allo scoccare della campanella alle 8.10, con i loro trolley pieni di libri e quaderni. Non sono mancate le lacrime, di qualche alunno ma anche di qualche mamma; tanti i sorrisi e le strette di mano fra genitori che si sono ritrovati dopo le vacanze. 

Ad Avellino la scuola è ufficialmente ripartita. A causa dei cantieri in corso ci sono stati tanti problemi alla viabilità anche se le condizioni metereologiche sono state un tocca sana. Molti hanno preferito accompagnare i figli a scuola a piedi, lasciando le auto nei box. Piazza Libertà, viale Italia, via De Concilii, i Cappuccini e contrada Baccanico, i punti maggiormente critici. In strada, a disciplinare il traffico tutti gli uomini della polizia municipale agli ordini del comandante Arvonio che dice:  “Nonostante i cantieri aperti, siamo riusciti a fronteggiare il  traffico registrato stamane in prossimità dei vari istituti scolastici. Ho predisposto, per la durata del nuovo anno scolastico, l’impiego di tutto il personale a disposizione sia quello addetto agli uffici del Comando che alla viabilità. Inoltre davanti le scuole primarie cittadine, sempre per tutto l’anno scolastico, è prevista la presenza di almeno un agente di polizia municipale per garantire l’incolumità degli alunni più piccoli soprattutto per l’attraversamento di strade. Come era prevedibile  abbiamo dovuto fare i conti con un incremento notevole del traffico veicolare che comunque abbiamo gestito nel migliore dei modi al fine di limitare quanto più possibile i disagi che inevitabilmente in occasioni come queste si possono verificare”.

Come di consueto il messaggio del provveditore Rosa Grano: “La scuola irpina si è sempre mossa nell'ambito dell'innovazione unita alla tradizione, verso una buona scuola. Certo tutto è sempre perfettibile ed ogni cosa deve tendere al miglioramento ed anche la scuola è una macchina che si incammina su un percorso che avrà correttivi da apportare”.

“Il mio augurio di buon lavoro agli studenti, alle famiglie, ai dirigenti scolastici , agli insegnanti e a tutto il personale che opera nelle scuole del territorio cittadino. L’inizio dell’anno scolastico è un momento importante per la vita di una collettività – dichiara il Sindaco Paolo Foti – la scuola è sicuramente lo strumento della formazione e della crescita della persona, contribuisce a trasferire e a potenziare i valori della solidarietà, dell’ appartenenza, della partecipazione , del rispetto delle regole, dei doveri ed anche dei diritti dell’individuo. Ecco perché oggi come istituzioni siamo impegnati a realizzare condizioni tali da assicurare a tutti il diritto allo studio. Intanto un bocca al lupo a tutti gli studenti avellinesi”.

Anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha lanciato un messaggio in occasione dell'inizio delle lezioni: “L'adeguata formazione delle nuove generazioni – sottolinea il presidente - rappresenta uno degli impegni principali per una comunità che voglia costruire il proprio futuro non soltanto per la crescita del patrimonio di conoscenze e competenza ma anche come elemento essenziale d'educazione alla piena cittadinanza civile e democratica”. “L'anno scolastico in Campania – ricorda De Luca - comincia con una positiva novità: è stata risolta l'annosa questione dei dirigenti vincitori di concorso. Ogni istituto ha finalmente il suo dirigente e può organizzare nel modo migliore il proprio servizio. La Regione Campania è impegnata quotidianamente per migliorare la qualità delle strutture e dei servizi per garantire un'offerta scolastica adeguata ed in grado di valorizzare le doti degli alunni e la professionalità dei docenti”, conclude il presidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento