menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Previsione contagi in Campania: la curva del Covid crescerà per tutto marzo

Il contagio salirà se non saranno mantenute le restrizioni

Secondo le previsioni dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali il numero dei contagi Covid-19 in Campania è destinata a crescere almeno fino alla fine di marzo, sempre che la zona rossa non cambi l'andamento. 

L'Agenas ha fornito una proiezione a breve termine (fino al 29 marzo 2021) del numero di infetti attivi nelle Regioni e nelle singole Province grazie al lavoro tra Agenas e l’Osservatorio dei dati epidemiologici del Dipartimento di Fisica – Università di Trento.

Il calcolo  

Il calcolo, spiega Agenas, si basa su di un indice R*(t) – parametro differente dall’RT che calcola l’Istituto superiore di sanità ogni venerdì nel suo monitoraggio – che esprime l’andamento dell’epidemia, ossia la velocità con la quale il numero di infetti attivi cresce o diminuisce.  L’obiettivo della stima è quello di valutare l’impatto dell’epidemia da Sars-CoV-2 sui servizi sanitari e quindi mettere in atto, con una settimana di anticipo, le dovute contromisure.

Cosa accadrà in Campania 

 Secondo le previsioni il contagio salirà. Solo il Sannio, vedrà calare in media del 2% i positivi con una forbice statistica che varia dal -7% nel migliore dei casi al più 3% nel peggiore. 

Ad Avellino la stima a sette giorni fa segnare un aumento del 14%, a Caserta dell’11%, a Napoli del 10%, a Salerno del 6%. Il dato regionale, invece, riporta un aumento dell’11%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento