menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chianche e Frigento, carabinieri allontanano persone sospette

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione.

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Ed ancora una volta tali sforzi hanno portati i loro frutti: durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio, i militari della Stazione Carabinieri di Chianche, hanno intercettato un’auto che si aggirava con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di campagna. Dopo breve inseguimento il veicolo veniva bloccato e si procedeva quindi all’identificazione dei due occupanti, entrambi di Napoli.

I due soggetti, di anni 36 e 39, con a carico precedenti penali, venivano condotti in caserma per i rituali accertamenti e successivamente allontanati con foglio di via obbligatorio.

Nel contesto del medesimo servizio, in Frigento personale del locale Comando Arma sorprendeva e controllava un pregiudicato 37enne della provincia di Napoli, che a piedi si aggirava nei pressi di esercizi pubblici. Anche a carico di quest’ultimo figuravano svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio e pertanto: visto che non forniva alcuna valida giustificazione circa la sua presenza in zona, veniva quindi allontanato con analogo provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento