menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunte combine in Serie D, indagati ex dirigenti del San Tommaso

La Procura della Repubblica di Enna ha aperto un fascicolo su una serie di partite che riguarderebbero il girone I della Serie D 2019-20

Lo spettro dell'ennesimo filone giudiziario aleggia sul calcio italiano e, in particolar modo, sul girone I della Serie D 2019-20.

In data odierna, la Procura della Repubblica di Enna ha aperto un fascicolo, all'interno del quale risulterebbero indagati, secondo quanto riportato da IrpiniaTv nell'edizione odierna, dirigenti e tesserati di diverse società appartenenti al girone siculo-calabro-campano della stagione passata, in quanto, secondo l'accusa, avrebbero falsato di comune accordo l'esito di alcune partite, ai fini della vincita di somme di denaro tramite siti o agenzie di scommesse sportive o, semplicemente, per migliorare la posizione in classifica delle squadre beneficiarie.

Nel mirino degli inquirenti, anche due dirigenti e un allenatore del San Tommaso Calcio, squadra dell'omonimo quartiere di Avellino, retrocessa al termine della stagione 2019-20 e, nel frattempo, non iscritta ad alcun campionato per motivi societari. Sono, in particolar modo, le gare contro Acireale e Troina a essere finite sotto la lente di ingrandimento della Procura di Enna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento