Pregiudicato evade dai domiciliari: la denuncia dei carabinieri

La violazione è avvenuta a Senerchia

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Montella, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nell’ambito di tali servizi, a Senerchia, un 30enne di  origini ucraine ma tempo residente nel piccolo paese dell’Alta Valle del Sele, sottoposto alla detenzione domiciliare, violava le prescrizioni impostegli.

Qualche anno fa era stato tratto in arresto in flagranza di reato perché ritenuto responsabile di reati contro la persona e, dopo un periodo trascorso in carcere, era stato sottoposto alla detenzione presso il proprio domicilio.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Montella, nel corso di uno dei numerosi controlli, lo trovavano presso la sua abitazione in compagnia di una persona estranea al nucleo familiare e non autorizzata preventivamente dall’Autorità Giudiziaria.

Per tale violazioni il predetto è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento