Beccati dal "Grande fratello": pregiudicati denunciati per furto

I malviventi sono finiti nella trappola dei carabinieri

Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità. I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Attraverso lo sviluppo delle immagini dell’“occhio elettronico” sono stati individuati due soggetti per i quali, all’esito degli accertamenti, è scattato il deferimento all’Autorità Giudiziaria poiché ritenuti responsabili del reato di furto aggravato.

I fatti risalgono a qualche mese fa allorquando i suddetti, dopo aver eseguito alcuni sopralluoghi, approfittando della chiusura pomeridiana, riuscivano ad aprire la porta d’ingresso di un esercizio commerciale di Baiano ed asportavano dallo stesso un computer portatile e circa 300 euro dal registratore di cassa.

L’attività sviluppata dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione dei video dalle telecamere nonché di utili informazioni e l’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, permetteva di addivenire all’identificazione dei responsabili: un 30enne ed un 40enne dell’hinterland nolano, già gravati da precedenti di polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce delle evidenze emerse dalle indagini, i predetti sono stati quindi denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento