Poste Italiane, ritardi nelle consegne: Giordano interroga il Ministro

Interrogato il Ministro delle comunicazioni sul caso Poste Italiane che da mesi crea disagi e disservizi

A seguito dei numerosi ritardi riscontrati dai cittadini irpini nella consegna della posta, l' on. Giancarlo Giordano ha interrogato il Ministro delle comunicazioni per chiedere urgentemente di porre fine a questa increscioso situazione che crea disagi e disservizi.

Di seguito l'interrogazione:

Da diverso tempo e in modo sempre più diffuso si segnalano nella provincia di Avellino continui disagi dovuti ai ritardi e/o mancati recapiti della corrispondenza ordinaria e di servizio da parte di Poste Italiane S.p.A.,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • tali disservizi comportano conseguenze soprattutto nei confronti degli incolpevoli cittadini utenti in quanto a seguito di tale evenienza si vedono applicati ingiustamente da parte di Enti di Servizio come l’ Alto Calore Servizi, la Si,di.gas. S.p.A., le compagnie telefoniche, i gestori dell’energia elettrica e del gas, Società di riscossione dei tributi, ecc.) un aggravio di spese relativo all’applicazione di notevoli oneri di morosità e in casi estremi la stessa sospensione della loro erogazione;
  • tale incresciosa situazione interessa decine di migliaia di famiglie per un volume di affari notevole che costituisce, in tal modo, una palese violazione di un diritto costituzionale, di un obbligo negoziale contrattuale da parte degli enti titolari del servizio nonché un’appropriazione patrimoniale indebita;
  • il richiamato disservizio non consente la tracciabilità delle responsabilità in quanto Poste Italiane S.p.A. non è obbligata ad apporre alcun timbro di emissione per cui è del tutto impossibile risalire all’individuazione di date certe che consentirebbero di stabilire le rispettive responsabilità tra gli Enti emittenti e la società titolare del servizio di spedizione e consegna della posta;

quali iniziative il Ministro in indirizzo, per quanto di competenza e con l’urgenza del caso, intende intraprendere al fine di scongiurare il procrastinarsi di questa incresciosa situazione di disservizio da parte di Poste Italiane S.p.A., in particolare per il ripristino della tracciabilità del servizio di consegna della corrispondenza legata alla comunicazione delle utenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • La pastiera si prepara a casa, la ricetta di famiglia del Gran Caffè Romano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento