Sorpreso dai carabinieri in possesso di hashish: trentenne segnalato quale assuntore

L'uomo contravvenzionato per inosservanza alle prescrizioni per contenimento covid-19

La pattuglia della Stazione di Sant’Andrea di Conza era impegnata in un servizio predisposto principalmente per la verifica del rispetto delle misure urgenti imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid-19, quando non è passato inosservato l’anomalo atteggiamento manifestato da un giovane del posto alla vista della Gazzella.

È accaduto ieri notte a Conza della Campania. I sospetti avuti dai Carabinieri hanno trovato conferma quando, all’esito della perquisizione personale, venivano rinvenuti alcuni involucri contenenti complessivamente una decina di grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish.

La droga è stata sottoposta a sequestro e a carico del trentenne, oltre alla segnalazione alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/90 quale assuntore di stupefacenti, è scattata la prevista sanzione amministrativa per aver violato le prescrizioni di carattere sanitario relative all’emergenza pandemica in atto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento