menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso con fucile e cartucce in giorno di silenzio venatorio

I carabinieri denunciano un 40enne: fucile e munizioni sono stati sottoposti a sequestro

La pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Zungoli era impegnata in un servizio perlustrativo finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando non è passato inosservato un fuoristrada con a bordo un 40enne di Ariano Irpino: intimato l’“Alt”, i militari hanno quindi proceduto al controllo.

L’uomo, titolare di porto d’armi per uso caccia, fermato a Villanova del Battista in giornata di silenzio venatorio, aveva con sé un fucile carico ed una cinquantina di cartucce.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 40enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuto responsabile del reato di cui agli articoli 4 e 20 bis della legge 18 aprile 1975, n. 110 (“Porto di armi od oggetti atti ad offendere” e “Omessa custodia di armi”).

Fucile e munizioni sono stati sottoposti a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento