menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botti illegali in un negozio: denunciato titolare

Il gestore cinese, già in passato deferito in stato di libertà per il reato di commercio abusivo di materie esplodenti ed omessa custodia di armi o esplosivi, veniva deferito alla Procura della Repubblica di Benevento

In una rivendita gestita da cinesi, la polizia ha riscontrato su di uno scaffale di esposizione per la vendita del materiale pirico, consistente in fontane, botti, magnum, petardi e raudi, contenenti una quantità di polvere pirica superiore a quella consentita dalla normativa per la libera vendita.

Sospettando che all’interno della vicina abitazione del gestore vi potesse essere altro materiale detenuto illecitamente si procedeva ad effettuare nell’immediatezza una perquisizione che consentiva di rinvenire nr. 7 grossi cartoni con scritte in cinese ed inglese contenenti confezioni di fuochi (razzi, petardi e fontane), di detenzione e la vendita vietati, per un peso complessivo di Kg. 100. Il gestore cinese, già in passato deferito in stato di libertà per il reato di commercio abusivo di materie esplodenti ed omessa custodia di armi o esplosivi, veniva deferito alla Procura della Repubblica di Benevento, per detenzione ai fini di vendita di giochi pirici senza la prescritta licenza dell’Autorita’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento