menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chili di hashish, tanto denaro e proiettili in casa: arrestato commerciante

L'uomo era stato fermato ad Avellino e poi è scattata la perquisizione a casa

La Squadra Mobile di Avellino ha arrestato un commerciante incensurato di Calvizzano, di 33 anni, che, durante un controllo nel pomeriggio di ieri sulla Circumvallazione, è stato trovato in possesso di tre coltelli e di un modesto quantitativo di droga.

A spiegare l'operazione  Michele Salemme a capo della squadra mobile: "E' stato notato un furgoncino adibito al trasporto del pane nei pressi del Tribunale di Avellino che subito ha destato sospetto negli agenti, visto che lo stesso stazionava in luoghi dove non erano presenti attività di rivendita di pane. Così si è deciso di seguirlo fino a via Circumvallazione, l’autista del furgoncino si è incontrato con un soggetto di Avellino a noi noto per essere stato denunciato per droga. Il successivo controllo ha permesso di rinvenire in possesso dei due modiche quantità di sostanze stupefacenti e, nel particolare, nel furgoncino stesso dei grossi coltelli che avevano la lama intrisa di quella che poi si sarebbe rivelata essere hashish”.

Gli agenti hanno perquisito la sua abitazione, a Calvizzano, e hanno trovato 16 kg di hashish, 50mila euro in contanti e 52 proiettili calibro 9. L'uomo è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento