menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Libertà ai raggi x della Corte dei Conti

L'assessore Iannaccone rassicura: "Un normale controllo"

Piazza Libertà è finita nel mirino della Corte dei Conti Europea che ha avviato dei controlli a campione su alcune opere realizzate in Campania grazie ai fondi Europa PIU.

I delegati della struttura europea, documenti alla mano, dovranno controllare se tutto è avvenuto correttamente e quindi i fondi stanziati siano stati utilizzati secondo quanto stabilito.

Nessuna preoccupazione da parte del Comune. L'assessore Iannaccone ha mostrato massima serenità e rassicurato circa l'indagine compiuta dalla Corte dei Conti.

"Piazza Libertà è stata sorteggiata come altre opere in Campania, si tratta di una verifica di routine. Anzi è sinonimo di serietà da parte della struttura verificare la correttezza della spesa. Non c'è dunque alcun intento persecutorio".

Intanto i cantieri restano fermi, infatti i17 milioni previsti dall'accordo di programma firmato in Regione lo scorso 21 novembre non sono ancora arrivati nelle casse comunali. "Non ho dubbi - ha aggiunto Iannaccone - che come già detto più volte i lavori termineranno entro marzo 2017".

Discorso a parte merita il tunnel della cui fine non c'è ancora alcuna certezza e sulla quale l'assessore ha preferito non sbilanciarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento