menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Libertà, il "casatiello" va rimosso

Venerdì il presidente Genovese chiederà in Consiglio l'abbattimento del fabbricato

Il cubo di cemento destinato a contenere l’ascensore per disabili per accedere ai servizi igienici sotterranei va rimosso. La struttura di Piazza Libertà, passata ale cronache col nome di casatiello non piace a nessuno. 

Non solo le critiche della città, dell’ordine degli architetti, degli ingegneri, e dell’opposizione, a bocciare il cubo in cemento armato anche il presidente della commissione Urbanistica Tonino Genovese. L’amministratore del Pd concorda con l’opinione dei tanti che vedono deturpato il paesaggio e l’atmosfera che dovrebbe crearsi a Piazza Libertà una volta terminati i lavori. “Un’offesa alla città – l’ha definita”.
Addirittura Genovese ha specificato che nel progetto originario era riportato solo il vano ascensore, un piccolo rettangolo e non una costruzione di cemento armato. Per questo il presidente ha intenzione di richiedere già venerdì prossimo in Consiglio, l’abbattimento del fabbricato, in quanto nelle planimetrie passate al varo della commissione del “casatiello” non si era mai parlato e il parere dell’organismo, diversamente dalle altre commissioni consiliari, era vincolante. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento