menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Castello: lavori di messa in sicurezza procedono celermente

Lunedì prossimo, 10 agosto, invece, alla presenza della Soprintendenza ai Beni Archeologici si procederà al riempimento delle due trincee dove sono stati rinvenuti reperti archeologici, nei pressi dell'arcata del Teatro Gesualdo

Procedono celermente i lavori urgenti per la messa in sicurezza d’emergenza dell’area di Piazza Castello iniziati lunedì scorso, 3 agosto, a seguito del verbale di somma urgenza redatto dal Dirigente del Settore Ambiente del Comune di Avellino Dr. Riccardo Feola che, tenendo in considerazione l’Ordinanza Sindacale n.234 del 27/07/2015 con la quale il Sindaco Paolo Foti ordinava di procedere ad horas all’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza d’emergenza, e al fine di tutelare la salute pubblica, ha ritenuto necessario, nelle more dell’avvio dei lavori di bonifica e messa in sicurezza permanente dell’area di Piazza Castello, effettuare tutta una serie di interventi per la messa in sicurezza d’emergenza. 

Ad eseguire i lavori di pulizia ed impermeabilizzazione mediante l’utilizzo di geomembrana in HDPE, per un importo presunto di Euro 75.000, la ditta LA NUOVA ECOLOGIA SRL.Allo stato  la ditta sta procedendo alla prima sommaria riprofilatura delle pendenze,mediante costipazione del terreno con appositi rulli, impostando già le pendenze in modo da inviare le acque superficiali verso la rete di captazione e smaltimento provvisoria.

Lunedì prossimo, 10 agosto, invece, alla presenza della Soprintendenza ai Beni Archeologici si procederà al riempimento delle due trincee dove sono stati rinvenuti reperti archeologici, nei pressi dell’arcata del Teatro Gesualdo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    Meteo, marzo inizia all'insegna del sole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento