menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonifica piazza Castello: Procura acquisisce nuovi documenti

Agenti del Nipaf e del ctu della Procura di Avellino fanno visita di nuovo al Comune di Avellino per prendere visione di alcune documentazioni

Agenti del Nipaf e del ctu della Procura di Avellino fanno visita di nuovo al Comune di Avellino. Non per la questione parcheggi ma sotto la lente di ingradimento c'è la questione  della mancata bonifica dell'area di Piazza Castello. Sono stati acquisiti altri documenti utili per individuare eventuali responsabili.

L'attività della procura in campo ambientale è molto viva. Il procuratore Cantelmo ha chiesto a più riprese di accendere i riflettori sulla questione ambientale. 

Il cantiere di Piazza Castello è stato sequestrato e dissequestrato più volte dalla Procura di Avellino. Il progetto di riqualificazione  consiste essenzialmente nella impermeabilizzazione dell’area e nella messa a punto di una rete di drenaggio in modo da evitare l’infiltrazione nel terreno di acque piovane e sotterranee. Ufficialmente è malaburocrazia: mancano alcune autorizzazioni. Ma questa giustificazione non convince del tutto la Procura che insiste nell'accelerare l'iter. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento