menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento Valle del Sabato, nuovi sopralluoghi nelle aziende di Pianodardine

La Procura ha nominato il geologo Giovanni Auriemma per analizzare i dati raccolti

Un'indagine modello Isochimica così l'hanno definita gli inquirenti.

Dopo il sopralluogo che ha visto impegnati i carabinieri in un attento controllo presso lo Stir di Pianodardine, emergono le prime indiscrezioni. I militari anche grazie all'aiuto di un elicottero degli uomini del Noe di Salerno hanno sorvolato in elicottero l'intero Nucleo Industriale, in seguito hanno perlustrato capannoni e impianti, infine requisito documenti e certificati amministrativi.

Nei prossimi giorni partiranno i nuovi controlli. Non si escludono infatti sopralluoghi nelle industrie della zona, in particolare quelle nel mirino dei comitati ambientalisti.

Il superperito nominato dalla Procura, il geologo Giovanni Auriemma - che in passato si è occupato anche dell'Isochimica - analizzerà le informazioni raccolte, poi dati alla mano saranno resi noti i livelli di inquinamento registrati dagli esperti, oltre alle possibili irregolarità degli impianti.

Al momento non ci sono indagati né provvedimenti, ma sulla scorta dell'esposto presentato dal comitato Salviamo la Valle del Sabato non si escludono sviluppi inquietanti. Una prima ipotesi di reato potrebbe essere quella di molestia olfattiva, potrebbero inoltre emergere piste come il disastro ambientale. Sarà fondamentale capire la relazione che sussiste tra il tasso di mortalità e il livello di inquinamento che insiste nella Valle del Sabato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento