menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pianodardine, in mille e cinquecento al corteo per la Valle del Sabato: LE FOTO

Per circa due chilometri, dalla Novolegno allo Stir di Pianodardine hanno marciato cittadini, associazioni, lavoratori e politici

Grande partecipazione al corteo organizzato dal Comitato Salviamo la Valle del Sabato.

Mille e cinquecento persone hanno marciato per il diritto alla salute che in questi anni è stato leso a causa di una politica ambientale totalmente assente.

Un corteo pacifico che ha manifestato per una battaglia di civiltà in nome delle vittime della Valle dei Tumori e di chi lotta ancora oggi per la sopravvivenza. Una marcia per la vita all'indomani dell'esposto in Procura presentato dal dott. Franco Mazza al quale sono stati allegati dati e studi che potrebbero rappresentare un punto di partenza per eventuali inchieste che la Magistratura intenderà istruire. Per i cittadini la manifestazione di oggi rappresenta un momento di svolta, per questo a margine dell'incontro sono stati ribaditi gli obiettivi chiave per un cambio di marcia.

Obiettivi scritti nero su bianco in un documento in cui si chiede: - Pianodardine non divenga il polo provinciale per il trattamento della frazione umida; - Dare risposte ai tanti interrogativi sui rischi per la salute derivanti dai livelli di inquinamento della Valle, chiamando in causa l'Istituto Superiore di Sanità; - Indagini serie, attendibili e costanti sulla qualità delle tre matrici (terra, aria ed acqua) da parte dell'ARPAC; - Massima attenzione da parte delle istituzioni.

(Le immagini sono prese dalla pagina facebook del comitato Salviamo la Valle del Sabato)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento