menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ondata di neve in Irpinia, il piano d'emergenza della Provincia

Servizi in funzione per le prossime 24 ore

L'Amministrazione provinciale, al fine di fronteggiare le avverse condizioni metereologiche, ha predisposto tramite il proprio settore Viabilità e Trasporti, un piano d'intervento al fine di garantire la sicurezza sui 1.600 chilometri di strada di propria competenza.

L'Ente di Palazzo Caracciolo ha destinato, per il piano neve, una quota pari a 500mila euro analizzando il trend storico di spesa avvenuto nell'ultimo triennio. Uomini e mezzi della Provincia sono al lavoro concentrandosi sulle aree di maggiore vulnerabilità (Montevergine, zona del Laceno, del Terminio, l'Alta Irpinia ma non tralasciando la vecchia Ofantina).

La Provincia raccomanda prudenza e richiede la collaborazione di tutti ricordando che su tutto il territorio, è vigente l'obbligo di catene a bordo o di pneumatici da neve dal 15 novembre al 15 aprile, in linea con quanto predisposto da Anas e da Autostrade per l'Italia sulle rispettive reti. Gli uffici di Palazzo Caracciolo sono in costante contatto con la Prefettura, le Forze dell'Ordine ed i Comuni ed il servizio sarà ininterrottamente in funzione per le prossime 24 ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento