menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano alloggi: c'è il via libera ma la graduatoria è ferma

"La delibera è stata approvata e ora deve arrivare in Giunt"

È finalmente giunto il via libera dalle commissioni “politiche abitative” e “lavori pubblici” in merito alla gestione della riqualificazione di 168 alloggi comunali. Allo stato attuale delle cose, però, manca ancora l’argomento concernente lo scorrimento della graduatoria per le nuove assegnazioni. Il piano dei 168 alloggi, infatti, riguarda soltanto la rotazione degli attuali assegnatari. Una scelta che consentirà di spostarli verso altri alloggi per consentire la riqualificazione delle case in cui risiedono. 

"La delibera ha bisogno di modifiche"  

Ecco le dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dall’assessore alle Politiche abitative, Teresa Mele: 

"La delibera è stata approvata e ora deve arrivare in Giunta, ci saranno delle modifiche da apportare. C’è una tempistica fornita dagli uffici su come far spostare gli inquilini dagli alloggi che devono essere abbattuti e ricostruiti".  

La questione più spinosa sarà certamente decidere come muoversi una volta ricostruiti gli alloggi perché, nel caso in cui gli inquilini volessero fare ritorno negli appartamenti precedenti, il Comune andrebbe incontro a delle spese più importanti, come il trasloco e il rifacimento dell’alloggio cosiddetto “parcheggio” in cui erano stati spostati in via provvisoria. Questo disagio ha condotto verso la scelta di offrire agli inquilini la possibilità di rimanere nella nuova casa, in caso contrario "le spese di trasloco per tornare nell’alloggio precedente, saranno a carico degli assegnatari", precisa l’assessore Mele. 

Il problema 21 bis 

Altro problema è rappresentato dall'articolo 21 bis, sarebbe a dire quegli assegnatari che, nel corso degli anni, hanno riscattato l’alloggio diventandone proprietari:  

"In questo caso – conclude Mele – l’intenzione è di spostarli in un unico stabile, in modo da realizzare un palazzo privato".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento