Pratola Serra, perquisite case di amministratori e uffici comunali: "Confidiamo nella giustizia"

Il sindaco Emanuele Aufiero ha spiegato, in una conferenza stampa, quanto accaduto questa mattina: "Le perquisizioni partono da un procedimento del 2018 sulla scuola modulare, se qualcuno pensa di farci chinare il capo, si sbaglia"

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso l’Aula Consiliare di Pratola Serra, il sindaco Emanuele Aufiero ha spiegato quanto accaduto questa mattina nel comune irpino, dove i Carabinieri della stazione locale e della Compagnia di Mirabella Eclano hanno effettuato perquisizioni a tappeto nelle abitazioni degli amministratori comunali e negli uffici del Municipio.

Il sindaco: "Perquisite le nostre case e gli uffici comunali, ma l'operazione ha avuto esito negativo"

Ecco le parole del primo cittadino: "Nel mese di settembre c'è stata una serie di indagini, relativa a un procedimento del 2018 sulla scuola modulare, non collegato alla questione della commissione d'accesso. Siamo stati oggetto di perquisizioni personali nelle nostre abitazioni e nella casa comunale. Perquisizioni che sono di carattere negativo, sia presso le nostre case, sia presso gli uffici municipali. Gli inquirenti hanno acquisito una documentazione che era già agli atti e noi abbiamo fornito tutto ciò che ci è stato richiesto. Si è, semplicemente, proceduto alla determinazione dei verbali. Abbiamo fiducia nella giustizia, abbiamo fornito sempre piena collaborazione con le autorità e continueremo a farlo. Oggi, nasce l'esigenza di metterci la faccia, ringrazio tutta la maggioranza. Noi non molleremo, questo è poco ma sicuro. Se qualcuno pensava che quest'episodio potesse farci chinare il capo, si stava sbagliando. Abbiamo sempre trascorso le nostre giornate al servizio della collettività. Quello che è successo stamattina ci ha toccato profondamente, ma voglio comunque ringraziare l'Arma dei Carabinieri che hanno utilizzato la solita sensibilità che li contraddistingue. La minoranza continua a salire alla ribalta con questi episodi, ma siamo sicuri che prima o poi la verità verrà a galla e ne usciremo alla grande".

Il presidente del Consiglio Comunale: "Perquisizioni nascono da contestazioni puramente amministrative"

Come specificato dal presidente del Consiglio Comunale, Tonino Aufiero: "Non è una situazione piacevole vedersi perquisita la propria abitazione: dietro un funzionario o un dirigente della Pubblica Amministrazione ci sono famiglie, figli e altro. Si sarebbe potuto evitare tutto questo. Ribadisco la più totale negatività delle perquisizioni: non ho contezza di cosa avrebbero potuto trovare nelle nostre abitazioni, trattasi di contestazioni puramente amministrative e non di altro. Già all'epoca, il procedimento del 2018 sulla scuola modulare proveniva da esposti reiterati della minoranza. Come amministrazione, non possiamo più stare qui a subire. Nonostante i numerosi procedimenti, fortunatamente archiviati, ci riteniamo sereni: noi non dobbiamo dare nessuna giustificazione, perché abbiamo sempre agito nella trasparenza e nel rispetto dei principi etici. Come amministrazione, abbiamo fatto e continueremo a fare programmazione di carattere politico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Chiude il Civico 12: per Carmine Pacilio si apre una nuova storia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento