Pensionato trovato a coltivare sostanze stupefacenti sul balcone

La sostanza stupefacente, il materiale per in confezionamento, l'arma e il munizionamento venivano sottoposti a sequestro

Contrasto del fenomeno della produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti: individuata una piantagione sul terrazzo di una abitazione privata sita nel centro del comune di Pratola Serra. I carabinieri dopo un periodo di osservazione hanno proceduto al controllo di tutta l’abitazione ed in particolare del terrazzo sospetto, dove sono state rinvenute11 piante di marijuana alte cm. 40 circa e n. 9 piante di marijuana alte circa cm. 25 pronte per il trapianto.

Venivano inoltre rinvenute cartine per il confezionamento della sostanza stupefacente, una bilancia digitale di precisione nonché un fucile monocanna e munizionamento di armi comuni da sparo e da guerra illegalmente detenuti. Da successivi accertamenti eseguiti presso laboratorio dell’Arma dei Carabinieri si appurava che la sostanza in questione pesava complessivamente circa 2 kg. e che dalla stessa sarebbero state ricavate circa 1200 dosi pronte per essere immesse nel mercato locale. Il soggetto che curava tale “attività”, un 60enne pensionato, censurato, veniva quindi tratto in arresto per i reati di produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi edetenzione illegale di munizionamento di armi comuni da sparo e da guerra.

La sostanza stupefacente, il materiale per in confezionamento, l’arma e il munizionamento  venivano sottoposti a sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo, veniva ristretto presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio con rito direttissimo da celebrarsi domani innanzi il Tribunale di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento