Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Pedofilia nei bagni della Ferrovia, assolto perché il fatto non sussiste

Per l'uomo è stata disposta la scarcerazione immediata

Assolto perché il fatto non sussiste. È questa la decisione presa dal Gup nei confronti di R. B., il 77enne della Ferrovia da quattro mesi agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale minore.

L'uomo era stato accusato di aver compiuto atti sessuali nei confronti di un minore che avvenivano all'interno di un circolo gestito dall'indagato o all'interno dei bagni pubblici della stazione ferroviaria di Avellino. 

L'assoluzione

La veridicità dei fatti è stata contestata dai legali dell'imputato. Prendendo in esame alcuni messaggi presenti sul cellulare la difesa è riuscita a smontare l'accusa. L'imputato è stato assolto perché il fatto non sussiste. Per lui è stata disposta la scarcerazione immediata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedofilia nei bagni della Ferrovia, assolto perché il fatto non sussiste

AvellinoToday è in caricamento