menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si ferma all’“alt” dei carabinieri: denuncia e patente ritirata

Ora sono guai seri per un 50enne

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento un 50enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di “Resistenza a Pubblico Ufficiale”.

I fatti si sono svolti nel pomeriggio di ieri: la pattuglia, impegnata in un servizio perlustrativo nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno intimato l’“Alt” al conducente di una berlina ma lui invece di fermarsi si dava alla fuga.

I Carabinieri, riconosciuto quell’automobilista ed annotato i dati dell’autovettura, hanno ritenuto opportuno interrompere l’inseguimento, al fine di evitare che il fuggitivo perseverasse in quella sua condotta pericolosa, mettendo a repentaglio la sua incolumità e quella degli altri.

Le ricerche si sono concluse dopo qualche ora con il rintraccio del 50enne il quale, oltre ad essere stato contravvenzionato per violazione di svariate alle norme del Codice della Strada che hanno anche portato al ritiro della patente di guida, dovrà rispondere del reato di cui all’articolo 337 del Codice Penale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento