L'appello disperato dei familiari di Pasqualino a Chi l’ha Visto: Aprite quell'auto

Ieri sera su Rai Tre l'appello della moglie e della figlia di La Porta

Antonietta Masiello e la figlia Amanda, ieri sera, sono intervenute alla trasmissione Rai Chi l’ha visto.
Per le due donne la scomparsa di Pasqualino La Porta, muratore di 48 anni, è un giallo, un mistero che non riescono a spiegarsi.
Ma fatto ancora più inquietante l’ultima segnalazione che lo riguarda. Quella di sua cugina: Pasqualino il 24 gennaio stava raggiungendo a piedi via Maddalena, dalla zona di Cardito ad Ariano Irpino, poi l’incontro con la cugina: è salito sulla macchina della donna per un passaggio fino a che in modo confuso e agitato, mentre percorrevano la statale 90 delle Puglie ha detto : “Fammi scendere qui”. Queste le sue ultime parole, poi il vuoto.
Inoltre a destare sgomento nei familiari sono le ricerche. Moglie e figlia non si spiegano perché l’auto di Pasqualino non sia ancora stata aperta. Il veicolo infatti resta in sosta nel piazzale dell’ospedale, anche la conduttrice Federica Sciarelli ha sollecitato gli inquirenti affinché si faccia luce sul caso senza sottovalutare alcun particolare. Non è chiaro perché quella macchina non sia stata ancora perquisita.
Infine l’appello di Antonietta e Amanda: "Se non vuoi ritornare lo capiamo, ma dacci un segnale, vogliamo sapere solo se tu stai bene. Se qualcuno sa qualcosa ci avverta."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Come sostituire il lievito per dolci e avere torte alte e soffici

Torna su
AvellinoToday è in caricamento