Aperta l'auto di Pasqualino, all'interno soldi e documenti

Il giallo della scomparsa dell'uomo di Ariano Irpino s'infittisce

Il giallo della scomparsa di Pasqualino la Porta s’infittisce. I carabinieri hanno provveduto all'apertura dell'auto. 

L'operazione è avvenuta alla presenza dell'ex moglie Giuseppina e della figlia. Ed è stata proprio la giovane a guardare per prima nell'abitacolo della Fiat Punto. Sotto il parasole c’erano 700 euro in contanti.

Ecco le dichiarazioni della figlia: “Mi cadono le braccia. Papà è senza soldi, chissà dov’è”. All’interno della Fiat Punto anche la patente di guida ed altri documenti. Pasqualino, dunque, è sparito da 9 giorni e, con sé, non ha denaro e non ha i documenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche da parte dei carabinieri continuano incessantemente con l'utilizzo di particolari attrezzature.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il Governo prepara la Fase 2: le prime a riaprire saranno le aziende

  • La Pizzeria Romana svela la ricetta della pizza in teglia

  • La pastiera si prepara a casa, la ricetta di famiglia del Gran Caffè Romano

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa, Comune per Comune, aggiornata al 6 aprile 2020

Torna su
AvellinoToday è in caricamento