menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incinta a sua insaputa, partorisce da sola in casa

Succede a circa una donna su mille. E questa volta è successo a Chiara, 42 anni residente nel centro storico di Avellino. Il neonato Gabriele sta bene e anche la sua mamma

Pare impossibile eppure qualche volta accade di aspettare un bambino e non accorgersene fino al momento del parto. Succede a circa una donna su mille. E questa volta è successo a Chiara, 42 anni residente nel centro storico di Avellino. Era sola in casa, il marito stava lavorando in una fabbrica. Ha fatto tutto da sè nel bagno di casa. Una gestazione che non ha un nome vero e proprio perché l’anomalia non risiede nello stato di gravidanza, ma nell’ambito della psiche. A raccontare questa storia, ai microfoni di Telenostra, sono i familiari di Chiara.

La nascita di Gabriele li ha lasciati sorpresi. Hanno saputo la lieta notizia solo alle prime luci dell’alba, dopo il parto. Ora dopo la visita espletata all’Ospedale Moscati di Avellino, la donna farà ritorno a casa dove è stato sistemato un enorme fiocco azzurro. Sta bene così come il neonato.

Un arrivo, tanto inatteso quanto meraviglioso, poiché i due coniugi erano sposati da quindici anni e non erano mai riusciti ad avere un figlio. Più volte i familiari si sono rivolti a Sant’Anna, la protettrice delle partorienti, per chiederle di dargli un figlio. Il caso vuole, che il tabacchi dell’attività di famiglia si trovi proprio di fronte alla Chiesa che porta il nome della santa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento