menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da una denuncia per una recinzione si scopre che il palazzo è da abbattere

Il procedimento è andato avanti fino a giungere all'ordinanza di demolizione intimata a 19 proprietari

Dalla denuncia di una recinzione adiacente un fabbricato di via Nazionale nel comune di Mercogliano si scopre che a distanza di ben 37 anni quel fabbricato, non rispetta i vincoli al vallone Acqualeggia in violazione di un vecchio regio decreto del 1904. Quel palazzo fu costruito nel 1979 ma senza rispettare i dovuti vincoli, allora non rilevati dall’Ufficio Tecnico.

Nel 2013 un cittadino presentò una denuncia e i tecnici del Comune dovettero per prassi fare i dovuti sopralluoghi. E venne fuori la discrasia tra le carte presentate nel 1979 e lo stato di fatto del palazzo che ospita attività commerciali e svariate famiglie.

Alcuni proprietari degli appartamenti hanno tentato di motivare il loro disappunto, ma per l’ufficio tecnico del comune le loro osservazioni non sono state ritenute ammissibili. Il procedimento è andato avanti fino a giungere all’ordinanza di demolizione intimata a 19 proprietari da farsi entro 90 giorni. Si aprirà, in questo caso, un contenzioso.

I proprietari ricorreranno al T.A.R. Campania. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento