rotate-mobile
Cronaca Atripalda

Chiusa l'inchiesta sul bambino molestato, pesanti accuse per il padre

L'uomo, adesso, avrà venti giorni per presentare memorie difensive o chiedere di essere interrogato dal pm

Le indagini su M. S., residente a Sant’Angelo dei Lombardi e originario di Atripalda, accusato di aver abusato del figlio e di aver fatto sesso con una prostituta mentre il bambino si trovava in un’auto, sono concluse. Quest'ultimo, adesso, avrà venti giorni per presentare memorie difensive o chiedere di essere interrogato dal pm. Poi il pubblico ministero, Luigi Iglio, deciderà se chiedere il processo.

La difesa punta a fare chiarezza sulla vicenda

La difesa sottolinea con forza che il bambino, dopo aver raccontato le violenze, le ha ritrattate. Ma il consulente della Procura ha ritenuto attendibile la prima versione. Inoltre il dodicenne ha chiesto di poter tornare a vivere col padre. Un comportamento che, per i legali, proverebbe l’innocenza dell’indagato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusa l'inchiesta sul bambino molestato, pesanti accuse per il padre

AvellinoToday è in caricamento