menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna in carcere con ovuli di droga nell'ano, operato d'urgenza

L'uomo aveva avuto un permesso premio. Il "trasporto" della sostanza stupefacente stava provocando gravi complicazioni

Nascondeva nell'ano degli ovuli di droga ma, ovviamente, qualcosa è andato storto. Lo sfrtunato "corriere"è stato operato per rimuovere la sostanza stupefacente. Questo è quanto accaduto nel carcere di Bellizzi Irpino, ad Avellino. Lo rivelano gli atti di chiusura delle indagini relative al corriere e alla sua attività di spaccio; oltre che di due uomini che avrebbero commissionato gli acquisti della droga. 

E' un 60enne di Caivano

Stando a quanto si apprende, il corriere, un 60enne di Caivano, aveva avuto un permesso premio e, al momento del rientro in carcere, avrebbe dovuto "trasportare" gli ovuli all'interno del carcere. Gli agenti del penitenziario, però, hanno notato che, nell'uomo, c'era qualcosa che non andava. Da qui l'approfondimento e, a questo punto, è stato lo stesso corriere a rivelare di avere la droga nell'ano e ad affermare che bisognava assolutamente estrarla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento