menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospitò a sua insaputa due latitanti: assolto dopo sette anni

Nella sua abitazione secondaria furono trovati i fratelli Pasquale e Carmine Russo, ricercati dalle forze dell'ordine perché ritenuti da oltre 16 anni tra i latitanti più pericolosi a livello nazionale

Prima di affittare un'abitazione, meglio informarsi chi si ha di fronte. Un panettiere di Sperone, nel 2009, è rimasto coinvolto in una spiacevole vicenda giudiziaria. Dopo sette anni la Corte di Appello lo ha assolto perché il fatto non costituisce reato.

Nella sua abitazione secondaria furono trovati i fratelli Pasquale e Carmine Russo, ricercati dalle forze dell’ordine perché ritenuti da oltre 16 anni tra i latitanti più pericolosi a livello nazionale. Furono arrestati e finì in cella anche il panettiere per favoreggiamento.

Cominciò il processo a suo carico. In primo grado fu condannato a 3 anni e 2 mesi di reclusione. Al secondo grado di giudizio, l'avvocato difensore del panettiere è riuscito a dimostrare  che non c’era consapevolezza da parte dell’imputato di chi occupasse quel casolare di sua proprietà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento