rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Sperone

Ospitò a sua insaputa due latitanti: assolto dopo sette anni

Nella sua abitazione secondaria furono trovati i fratelli Pasquale e Carmine Russo, ricercati dalle forze dell'ordine perché ritenuti da oltre 16 anni tra i latitanti più pericolosi a livello nazionale

Prima di affittare un'abitazione, meglio informarsi chi si ha di fronte. Un panettiere di Sperone, nel 2009, è rimasto coinvolto in una spiacevole vicenda giudiziaria. Dopo sette anni la Corte di Appello lo ha assolto perché il fatto non costituisce reato.

Nella sua abitazione secondaria furono trovati i fratelli Pasquale e Carmine Russo, ricercati dalle forze dell’ordine perché ritenuti da oltre 16 anni tra i latitanti più pericolosi a livello nazionale. Furono arrestati e finì in cella anche il panettiere per favoreggiamento.

Cominciò il processo a suo carico. In primo grado fu condannato a 3 anni e 2 mesi di reclusione. Al secondo grado di giudizio, l'avvocato difensore del panettiere è riuscito a dimostrare  che non c’era consapevolezza da parte dell’imputato di chi occupasse quel casolare di sua proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospitò a sua insaputa due latitanti: assolto dopo sette anni

AvellinoToday è in caricamento