Stangata alle Tv pirata: noto il nickname dell'irpino coinvolto

Emergono altri particolari sulla maxi operazione

Con il passare delle ore viene fatta sempre più luce sulla maxi operazione (a livello internazionale) della Guardia di Finanza, che ha dato un duro colpo al mondo delle tv pirata. Nel mirino della Procura di Napoli e di Eurojust sarebbe finito anche un 39enne di Avella che con il nickname "Team r1no" avrebbe preso parte alla maxi truffa da oltre 60milioni di euro annui. Un ruolo di rilievo per l'uomo che su una Postepay aveva circa 71mila euro: proventi della vendita del "pezzotto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento