Stangata alle Tv pirata: noto il nickname dell'irpino coinvolto

Emergono altri particolari sulla maxi operazione

Con il passare delle ore viene fatta sempre più luce sulla maxi operazione (a livello internazionale) della Guardia di Finanza, che ha dato un duro colpo al mondo delle tv pirata. Nel mirino della Procura di Napoli e di Eurojust sarebbe finito anche un 39enne di Avella che con il nickname "Team r1no" avrebbe preso parte alla maxi truffa da oltre 60milioni di euro annui. Un ruolo di rilievo per l'uomo che su una Postepay aveva circa 71mila euro: proventi della vendita del "pezzotto".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • "Partenio 2.0": le intercettazioni tra Damiano Genovese e il padre

  • Antiche ricette d'Irpinia: tempo di vendemmia tempo di 'Cazzi Malati'

  • Operazione "Partenio 2.0", i nomi degli arrestati e le intercettazioni shock

Torna su
AvellinoToday è in caricamento