Operazione "Aste ok": altro duro colpo al Nuovo Clan Partenio

Maxi operazione di carabinieri e guardia di finanza

CARABINIERI AVELLINO E GUARDIA DI FINANZA NAPOLI. OPERAZIONE “ASTE OK”. DURO COLPO AL “CLAN PARTENIO”.

Dalle prime ore dell’alba, circa 150 militari dei Comandi Provinciali dei Carabinieri di Avellino e della Guardia di Finanza di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo partenopea, stanno eseguendo, tra le province di Avellino e Roma, 14 misure coercitive e il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di beni del valore di circa 4 milioni di euro, nei confronti di un’organizzazione malavitosa composta da membri di spicco del c.d. “Nuovo Clan Partenio”, imprenditori e professionisti.

Stando a quanto si apprende, di tratterebbe di imprenditori e professionisti che risulterebbero coinvolti nell'organizzazione. Un elicottero in volo sul capoluogo sta perlustrando la zona mentre i militari stanno notificando arresti a raffica anche ad Avellino città. Nel corso della giornata saranno forniti ulteriori particolari sulla nuova operazione che segue il primo imponente blitz che avvenne lo scorso autunno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento