rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Omicidio La Rosa, Rullo: “Sono innocente, è stata mia madre”

L’uomo è in attesa del provvedimento del gip

Raffaele Rullo, fermato per l'omicidio dell'ex calciatore Andrea La Rosa, nel corso dell'udienza di convalida, ha proclamato la propria innocenza davanti al gip. L’uomo, inoltre, ha scaricato tutte le responsabilità del delitto sulla madre, accusandola chiaramente dell’omicidio.

Antonietta Biancaniello, la madre di Raffaele, invece, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Per i due, originari di Nusco, le accuse sono di omicidio premeditato e soppressione di cadavere. Rullo, assistito dall'avvocato Luigi Di Martino, è ora in attesa del provvedimento del gip che si è riservato.

La madre si è addossata tutta la responsabilità dell’omicidio ed era stata trovata, nella serata di giovedì, a bordo della sua auto mentre era intenta a liberarsi del cadavere dell'ex calciatore di Serie C, che era stato messo in un fusto per il gasolio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio La Rosa, Rullo: “Sono innocente, è stata mia madre”

AvellinoToday è in caricamento