Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio via Iannaccone, nominato perito per accertare vizio di mente di Limongiello

Nuova udienza, nella giornata di oggi, dinanzi alla Corte d'Assise di Avellino, relativamente al processo per omicidio volontario aggravato

Nuova udienza, nella giornata di oggi, dinanzi alla Corte d'Assise di Avellino, relativamente al processo per omicidio volontario aggravato dell'anziano Limongiello Gerardo che, nel maggio dello scorso anno, soffocò la moglie, ad Avellin, in via Iannaccone. 

La Corte d'Assise  di Avellino, in accoglimento della precedente richiesta difensiva dell'imputato - oggi rappresentato in aula dall'avv.Concetta Boccella dello studio Di Salvia - ha nominato un perito per accertare l'eventuale vizio di mente del Limongiello; il professionista che svolgerà l'indagine è il prof.Iuliano di Salerno il quale disporrà di 60 giorni per l'accertamento.

Udienza rinviata per il deposito della perizia e l'esame del professionista nominato al 28 settembre 2022.

La dinamica dell'omicidio

L'efferato delitto risale al 5 maggio scorso quando l'85enne Gerardo Limongiello uccide la moglie Antonietta Ficuciello di anni 83 nella loro abitazione situata in Via Iannaccone ad Avellino. Dopo l'efferato gesto, l'anziano si reca al Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino per confessare il crimine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio via Iannaccone, nominato perito per accertare vizio di mente di Limongiello
AvellinoToday è in caricamento