menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Tornatore, Rainone resta in carcere

Il Riesame si è espresso in merito alla misura cautelare del 30enne di Fisciano

Il Riesame di Napoli si è espresso in merito alla conferma della misura cautelare in carcere per Pasquale Rainone, il 30enne autotrasportatore di Fisciano arrestato con l'accusa di aver distrutto il cadavere di Michele Tornatore, ritrovato carbonizzato in un'auto parcheggiata in una discarica di Contrada, il 7 aprile di due anni fa. I giudici, anche senza l’aggravante del metodo mafioso, hanno deciso che Rainone resterà in carcere.  

La prossima settimana, ancora, ci sarà l’udienza di Francesco Vietri, 54enne di Montoro. Per quest’ultimo, invece, l’accusa è di omicidio e distruzione di cadavere con l'aggravante del metodo mafioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento