Cronaca

Omicidio Tornatore, oggi gli imputati compariranno davanti al gup

I due dovranno smontare le pesanti accuse mosse a loro carico

Oggi è il giorno dell’udienza preliminare di Michele Vietri, 54enne di Montoro, e Pasquale Rainone, 30enne di Fisciano, entrambi imputati nell'inchiesta relativa al brutale omicidio di Michele Tornatore, ucciso da un colpo di pistola alla testa. Il suo cadavere carbonizzato è stato ritrovato in una Nissan Almeira il 7 aprile 2016, in una discarica a Contrada.
Vietri, difeso dalla penalista Anna Caserta, è indagato per concorso in omicidio e distruzione di cadavere con l'aggravante del metodo mafioso. Rainone, invece, difeso dall'avvocato Marino Capone, dovrà rispondere soltanto di distruzione del cadavere.
 I fatti
Alcuni vestiti di Michele Vietri sono stati sequestrati dai carabinieri di Avellino che, coordinati dall'antimafia di Napoli, hanno rinvenuto alcune tracce di sangue della vittima. Utilizzando il gps della Nissan Almeira, i tabulati telefonici e le immagini raccolte fra Banzano e Serre è stato possibile ricostruire tutti gli spostamenti di Michele Tornatore. In questo modo, quindi, è stato possibile dimostrare che Rainone, a bordo di una Minicooper, ha seguito la vittima che era alla guida della vettura in cui è stato ritrovato senza vita.
I due dovranno smontare le pesanti accuse mosse a loro carico, starà al gup decidere se mandarli a processo o disporre il non luogo a procedere.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Tornatore, oggi gli imputati compariranno davanti al gup

AvellinoToday è in caricamento