Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio Tirone: il processo al via il 25 settembre

Contestate le aggravanti della crudeltà e dei futili motivi

Il Gup Dott. Paolo Cassano su richiesta del Pm Dott.ssa Cecilia Annecchini della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino ha emesso decreto di giudizio immediato per il 25 settembre 2024 nei confronti di Massimo Passariello, 38 anni di Cervinara, difeso di fiducia dall’ Avvocato Vittorio Fucci e dall’ Avvocato Domenico Cioffi. Il Passariello è imputato dell’ omicidio doloso, pluriaggravato dalla crudeltà e dai futili motivi, di Giuseppe Tirone. Il Passariello, secondo l’ accusa, avrebbe cosparso di liquido infiammabile il Tirone dopo un litigio, provocandogli ustioni gravissime. Il Tirone fu trasportato con elicottero all’ ospedale Cardarelli di Napoli, dove morì dopo 10 giorni di atroci sofferenze. Come si ricorderà il Gip Dott. Paolo Cassano, accogliendo le argomentazioni dell’ Avvocato Vittorio Fucci e dell’ Avvocato Domenico Cioffi, non convalidò clamorosamente l’ arresto del Passariello, ma successivamente emise un’ordinanza cautelare per i gravi indizi di colpevolezza. Il 25 settembre inizierà il processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Tirone: il processo al via il 25 settembre
AvellinoToday è in caricamento