rotate-mobile
Cronaca

Omicidio di Seriate, oggi Tizzani torna ad Avellino

L'unico indagato per l'omicidio di Gianna Del Gaudio, è pronto a fare ritorno nella sua città d'origine

I carabinieri di Bergamo che stanno indagando sull’omicidio di Gianna Del Gaudio, hanno raccolto 70 campioni genetici. I reperti sono stati spediti ai Ris di Parma affinchè sia effettuato un confronto con la traccia ignota presente sui guanti ritrovati il 6 ottobre scorso in una siepe. Per adesso, non sono previsti ulteriori prelievi di DNA.

Ecco le dichiarazioni di Tizzani dopo aver saputo gli esiti degli esami dei Ris

Gli inquirenti intendono scoprire a chi appartiene la traccia genetica trovata sui guanti in lattice, l’unico DNA presente, oltre a quello di Gianna Del Gaudio, il cui sangue era molto abbondante sia sulla lama del coltello, sia sugli stessi guanti. Niente tracce di DNA, invece, sul sacchetto in plastica che conteneva i due reperti. A distanza di due mesi dal delitto di Seriate, l’unico indagato rimane ancora Antonio Tizzani, l’ex capostazione di 68 anni che si è sempre definito innocente.

È a piede libero (era stato iscritto nel registro degli indagati all’indomani dell’omicidio, perché potesse difendersi e nominare – come ha fatto – un suo perito che assistesse ai rilievi scientifici disposti dalla procura) e può liberamente muoversi. Oggi, venerdì 28 ottobre, infatti, tornerà ad Avellino, la sua città d’origine, dove andrà a trovare l’anziano padre, un poliziotto in pensione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Seriate, oggi Tizzani torna ad Avellino

AvellinoToday è in caricamento