menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Seriate: la svolta del giallo è in mano ai Ris

Gli investigatori hanno definito "Interessanti" le prove ritrovate all'interno della villetta

Ci siamo: le fonti investigative hanno definito “molto interessanti” i dati scientifici provenienti dai reperti presenti nella villetta dove è stata assassinata Gianna Del Gaudio. Le analisi dei Ris di Parma, quando saranno rese pubbliche, metteranno fine a questa storia.

L’attenzione dei Ris è concentrata soprattutto sul coltello a serramanico trovato nel beauty case di Antonio Tizzani, su cui rimane ancora il più stretto riserbo. Così come tutti gli altri oggetti ritrovati nei vari sopralluoghi, ultimo dei quali, quello di martedì mattina. I militari del Nucleo investigativo di Bergamo cercavano e hanno trovato anche un mazzo di chiavi, che apre la casa di Paolo Tizzani.

Una collega di Gianna intanto, intervistata da Telelombardia, ha dichiarato: «Io conoscevo Gianna da quindici anni, da quando lei lavorava qui (insegnava all’Istituto Rubini di Romano di Lombardia). Diceva che il marito era geloso perché avevano lo stesso rapporto di quando erano fidanzati. Lei si compiaceva di questa gelosia, non era morbosa, o che la preoccupava, piuttosto ne era orgogliosa. A proposito di quei referti medici che sono stati trovati, io posso dire che solo una volta l’ho vista arrivare a scuola con una gamba fasciata. Lei si era giustificata dicendo che era caduta dalla corriera e si era fatta male e aveva messo una fasciatura».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento