Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Omicidio di Seriate, una parente di Gianna: "Tizzani era manesco ma lei lo amava"

Il settimanale "Giallo" ha presentato alcune testimonianze che, senza ombra di dubbio, non possono essere trascurate

Sono in molti a chiedersi quali saranno i futuri sviluppi sull’omicidio di Seriate. Nella giornata di ieri è emerso che, se le accuse nei confronti di Antonio Tizzani venissero confermate, il movente dell’omicidio dell’ex professoressa avellinese, Gianna Del Gaudio, sarebbe da ricercare nella gelosia nei confronti del professor Italo, collega della donna. Oggi, invece, il settimanale “Giallo” ha presentato alcune testimonianze che, senza ombra di dubbio, non possono essere trascurate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Seriate, una parente di Gianna: "Tizzani era manesco ma lei lo amava"

AvellinoToday è in caricamento