Cronaca

Omicidio di Seriate, tutte le piste portano verso il depistaggio

Tutto nasce da un dato evidente: il killer, dopo aver ucciso Gianna Del Gaudio, ha avuto tutto il tempo di pulire l'appartamento e cancellare ogni prova

L’omicidio di Seriate continua a fornire enormi spunti d’indagine. Il nome dell’assassino della professoressa avellinese, Gianna Del Gaudio, è ancora lontano dall’essere rivelato.

Tra gli inquirenti cresce sempre di più la convinzione che ci sia stato un palese tentativo di depistaggio. Tutto nasce da un dato evidente: il killer, dopo aver ucciso Gianna Del Gaudio, ha avuto tutto il tempo di pulire l’appartamento e cancellare ogni prova. Un comportamento che, senza ombra di dubbio, non rispecchia per nulla l’ipotesi dell’assalitore che colpisce e sfugge.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Seriate, tutte le piste portano verso il depistaggio

AvellinoToday è in caricamento