Cronaca

Omicidio di Seriate, la scena del crimine è stata alterata dai soccorritori

"La vita in diretta" afferma che i soccorritori, nel tentativo di rianimare Gianna Del Gaudio, hanno spostato il corpo alterando la scena del delitto

Nella giornata di ieri, il programma in onda sulla Rai, “La vita in diretta”, ha portato alla luce una indiscrezione che, se fosse confermata, cambierebbe clamorosamente il corso delle indagini: alle ore 24.09 della sera in cui avveniva l’omicidio di Seriate, i soccorritori del 118 sono entrati nella villetta in cui è stata assassinata la professoressa avellinese, Gianna Del Gaudio e, qui, nel tentativo di rianimarla, hanno spostato il corpo. Un dettaglio chiave perché, fino a questo momento, la ricostruzione della scena del crimine e della provenienza degli schizzi di sangue, risultava essere completamente diversa.

Stando alle ultime notizie, infatti, gli agenti avrebbero invitato i soccorritori a riposizionare il corpo della donna nella posizione esatta in cui avveniva il ritrovamento ma, ormai, la scena del crimine era stata contaminata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Seriate, la scena del crimine è stata alterata dai soccorritori

AvellinoToday è in caricamento