rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Serino

Omicidio Pelosi: ascoltata una delle sorelle

Appare sempre più probabile che i colpi siano stati sferrati da più persone

Arrivano aggiornamenti importanti relativi all'Omicidio Pelosi. Stando a quanto si apprende, una delle sorelle del 48enne della frazione Ferrari di Serino morto in seguito a un’aggressione, è stata sentita nuovamente dagli inquirenti. La donna potrebbe dare una mano alle indagini. Nella fattispecie, gli ultimi sviluppi sottolineano sempre di più che, molto probabilmente, i colpi siano stati sferrati da più persone. Troppo gravi le ferite riportate da Giovanni Pelosi, la cui stazza era notevole, per essere attribuibili a una sola mano

Il ritrovamento in strada, privo di sensi

Giovanni Pelosi è stato rinvenuto in strada privo di coscienza il 3 maggio scorso e immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale Moscati dove, circa un'ora dopo, è deceduto. A dare immediatamente l'allarme, alcuni passanti; che hanno visto l'uomo riverso al suolo. Il corpo del 48enne, residente alla frazione Ferrari, presentava una ferita alla testa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pelosi: ascoltata una delle sorelle

AvellinoToday è in caricamento